Cosa vedere a Valmontone

Valmontone, piccolo comune della provincia di Roma, è uno dei centri più caratteristici dell’intera regione, a ridosso dei resti delle antiche mura, Porta Napoletana e Porta Nuova. Ricco di storia e di punti di interesse adibiti allo svago, Valmontone gode di un’ottima fama turistica. La sua posizione strategica su un rialzo tufaceo, a pochi chilometri dalla Capitale, ed il suo repertorio artistico, custodito nei musei e nelle strutture architettoniche religiose, lo collocano in alto nella lista dei luoghi da visitare, come punto di partenza ideale per un viaggio all’insegna del relax e del divertimento, della cultura e della cucina tipica laziale. Le attrattive principali, attorno a cui ruota il turismo a Valmontone sono rappresentate da numerose testimonianze storiche, da un rinomato outlet e da un grande parco divertimenti, il Rainbow Magicland.

Palazzo Doria Pamphilj e il Museo Archeologico

Fra i luoghi di cultura che meritano una visita approfondita, ricordiamo il Palazzo Doria Pamphilj, un palazzo baronale anticamente adibito a fortezza. Il Palazzo rappresenta la rinascita di Valmontone, da feudo medievale a città barocca, nei desideri più ambiziosi del principe Camillo Pamphilj. L’obiettivo di ricreare una città ideale, che comprendesse gli edifici adiacenti, fece del Palazzo un’enorme struttura, massiccia e squadrata, impreziosita dal lavoro e dalle mani esperte di molti artisti dell’epoca. Gli affreschi di stupefacente bellezza, che ancora oggi si possono ammirare grazie ad un accurato restauro all’interno del primo Piano Nobile, riprendono tematiche ben distinte, come i quattro Elementi, ed i quattro Continenti, che abbelliscono le stanze principali, la maestosa stanza del principe, dipinta da Dughet, e le due cappelle, del Padre Eterno e di Sant’Agnese, protettrice della famiglia. All’interno dello stesso Palazzo, precisamente al piano terra, si trova il Museo Archeologico, inaugurato nel 2003. Si tratta di numerose sale espositive, alcune delle quali adibite ad eventi e manifestazioni culturali, con illustrazione del territorio e presentazione dei siti archeologici.

Chiesa-Collegiata di Santa Maria dell’Assunta

Sotto il principato di Camillo Pamphilj fu costruita anche la Chiesa-Collegiata di Santa Maria dell’Assunta. Pur mantenendo al suo interno alcuni tratti dell’arte gotica, la Chiesa fu completamente realizzata in stile barocco, sotto la guida dell’architetto Mattia de Rossi. A pianta ellittica, con quattro cappelle simmetriche rispetto all’asse centrale, custodisce al suo interno alcuni dipinti barocchi, un vecchio battesimale ed un mosaico medievali. Esternamente, si presenta con un pronao concavo, decorato da quattro colonne, compreso tra i due campanili, ed una cupola ellittica. Oltre a questa struttura religiosa è possibile ammirare la chiesetta di Sant’Antonio, o di Santa Maria delle Grazie, l’unica in stile romanico.

Rainbow Magicland

Il Parco divertimenti più famoso del centro sud dell’italico stivale, Rainbow Magicland, ospita ben 38 attrazioni, fantastici eventi e organizza periodicamente degli School Day per i bambini delle scuole. Un mondo di giochi e colori, ricco di strutture ricettive al suo interno, adibite al ristoro ed allo shopping. Attorno al parco sono sorte parecchie strutture ricettive per accogliere il milione di visitatori che ogni anno lo affolla. Si possono trovare interessanti offerte Hotel + parco sia sul sito ufficiale che su siti specializzati come http://www.magicvalmontone.it

Outlet Fashion District

Vicinissimo al Rainbow Magicland, tra le attrattive più importanti di Valmontone, e del Lazio in generale, ritroviamo l’Outlet Village Valmontone. Con i suoi oltre 170 punti vendita, ed un’area commerciale di 45.000 mq, offre a tutti i suoi visitatori la possibilità di dedicarsi ad uno shopping sfrenato in totale relax.

Nelle vicinanze di Valmontone è possibile ammirare i suggestivi paesaggi dei Colli Romani, Palestrina, Artena, Labico, Cave, Castel San Pietro Romano, ed il fascino del Parco dei Castelli Romani. Un’esperienza indimenticabile, valorizzata dalla cucina della tradizione e dall’ottimo Frascati DOC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *