Branding, come usare l’immagine per trasmettere i valori aziendali

Un consumatore o un’azienda, nell’acquistare dei prodotti o nel sottoscrivere dei servizi, di norma fa delle scelte. Questo significa che va a scegliere il prodotto o il servizio, tra i tanti che vengono proposti sul mercato di riferimento, sulla base di certi parametri che spaziano dalla qualità al prezzo e passando per la fiducia che si ha nel marchio. Grazie al marchio, che è comunemente definito anche con il termine inglese brand, nel momento in cui si acquista il prodotto o si sottoscrive un servizio il consumatore non fa infatti altro che un’associazione mentale.

Questo tipo di identificazione/associazione mentale viene detta branding, ovverosia la capacità di identificare l’immagine di un’azienda che attraverso il proprio marchio è in grado di trasmettere al mercato i propri valori. Essendo il branding quindi non un logo, e neanche un marchio, ma quel pacchetto di valori che si deve riuscire a trasmettere al consumatore finale ed ai clienti, ne consegue che nell’usare l’immagine per trasmettere i valori aziendali l’obiettivo è quello che ai nostri prodotti o ai nostri servizi i clienti e quelli potenziali associno dei pensieri che siano tanto piacevoli quanto invitanti, e possibilmente anche desiderabili pure agli occhi dei competitor.

Ed allora, come fare branding? Ebbene, fare branding significa avere cura di tutti quegli aspetti e di tutte quelle attività che permettono alle imprese di trasmettere ai clienti un’immagine positiva evitando che, invece, siano i competitor a definire il nostro business spesso in termini che non sono proprio lusinghieri. Inoltre, nell’essere bravi a fare branding si può fare in modo che l’immagine aziendale trasmessa sia tale che si appaia più ‘grandi’ di quello che si è realmente facendo affidamento, quando necessario, anche del supporto e delle competenze di primarie agenzie di marketing e di comunicazione. ‘Il tuo brand è ciò che dicono di te quando non ci sei’, ha affermato in passato, non a caso, niente poco di meno che il fondatore di Amazon Jeff Bezos.

L’uso dell’immagine per trasmettere i valori aziendali è così importante, per il professionista, per la piccola impresa come per la media e grande impresa, che tra gli esperti di marketing ci sono quelli che sono focalizzati e che sono specializzati proprio nel brand management al fine di mantenere e possibilmente di rafforzare il posizionamento sul mercato a fronte di una brand identity che sia chiara ed immediata agli occhi dei clienti, dei consumatori e dei potenziali investitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *